Borghi Alpini

Perché il ritorno alla Montagna è possibile

Borghi Alpini

Perché il ritorno alla Montagna è possibile

Borghi Alpini

Perché il ritorno alla Montagna è possibile

Borghi Alpini

Perché il ritorno alla Montagna è possibile

Borghi Alpini

Perché il ritorno alla Montagna è possibile

Borghi Alpini

Perché il ritorno alla Montagna è possibile

Borghi Alpini

Perché il ritorno alla Montagna è possibile

Borghi Alpini

Perché il ritorno alla Montagna è possibile

Chi siamo

Borghi, villaggi, centri storici. Da una parte la necessità di portare nuove imprese, nuove opportunità di lavoro. Dall’altra, il recupero come fattore di valorizzazione e presidio del territorio, secondo criteri architettonici e urbanistici capaci di contemperare moderni stili e la grande eredità del passato. Ridare vita a oltre cinquemila immobili nelle Alpi è un’esigenza per gli Enti locali, per le Regioni, per il Paese. Attrarre investimenti, da unire ai fondi europei e all’accesso alle detrazioni fiscali statali per le ristrutturazioni, è la grande sfida della Montagna oggi. Nuova, coesa, protagonista di un nuovo modello di sviluppo.

Facebook Borghi Alpini
Facebook Uncem Piemonte
Viaggio in otto borghi

A seguito della pubblicazione nell'estate del 2012 del bando “recupero e rivalutazione delle case e delle borgate montane del Piemonte”, da parte dell’Uncem (Unione Nazione Comuni, Comunità ed Enti Montane...

Leggi tutto

Progetti e interventi

Il sito raccoglie esperienze e buone pratiche di rivitalizzazione dei borghi alpini. Raccoglie una serie di schede su diversi borghi di Comuni alpini e appenninici del Piemonte. Con stili e linguaggi diversi...

Leggi tutto

In evidenza

Ci si arriva da Ingria, a piedi, attraverso una tipica e ancora ben conservata mulattiera,  che inizia a Freilino sulla strada provinciale della Valle Soana, passando attraverso la borgata...

Ci si arriva da Ingria, a piedi, attraverso una tipica e ancora ben conservata mulattiera, che inizia a Viretto sulla strada provinciale della Valle Soana. Sul percorso si incontrano numerosi piloni...

Ci si arriva da Ingria, a piedi, attraverso una tipica e ancora ben conservata mulattiera,  che inizia a Freilino sulla strada provinciale della Valle Soana, passando attraverso la borgata...

Galleria foto e video
ingrandisci o guarda nel dettaglio